Lettera da bloc notes

Eminenza e Padre Reverendissimo mi trovo presso il monastero Trappiste di Vitorchiano circondato da premure e cure anche mediche per riprendere.

Il primo desiderio è quello di ringraziare il Signore di avermi fatto toccare con mano la Sua Paternità e la sua guida attraverso chi ha posto al mio fianco come padre e pastore nella sua persona.

Ciò che chiedo al Signore è di continuare ad essere segno della Sua presenza nei luoghi in cui mi ha voluto: la parrocchia, la scuola e il mondo del lavoro fino a quando vorrà usarmi come strumento. E’ stato fedele e ha permesso che molti seguissero il Signore nel mistero della Sua morte e resurrezione nella certezza che il dono della loro vita, nella obbedienza alla Chiesa è il solo bisogno del mondo.

Per questo sento che la mia vita è trasformata in una festa continua, il Dies Domini, pur nell’accettazione del dolore, della Croce, che ogni giorno mi chiede nella Sua sequela. Ma altro motivo di ringraziamento è l’esperienza che il Signore mi ha donata di scoprire che proprio nel momento della mia inutilità apparente Lui ha risvegliato nel cuore di molti fratelli nella fede e nei lontani la speranza che è possibile un cammino di fedeltà alla Chiesa. Questo perché fa apparire più chiaramente la potenza rinnovatrice di Gesù e del Suo Spirito che ha donato alla Sua Chiesa.

Rinnovo al Signore e alla Chiesa attraverso lei la mia obbedienza e chiedo la sua preghiera perché mi mantenga nella fedeltà e nella umiltà della sequela. In ginocchio, bacio dell’anello chiedo la sua paterna Benedizione.

Don Angelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: