ANNA RINGRAZIA COSI’

Ho visto il don soffrire e …..offrire per tutti.

Nei momenti precedenti la fase acuta del dolore sgranando i suoi occhioni e guardando il crocifisso ci diceva: “…. Vuole ancora….” E nei momenti di forte sofferenza con il volto teso : “…. Grazie Signore che mi rendi simile a Te…” e un cenno di sorriso appariva sul suo volto. Alla domanda come stai? La risposta era sempre: “ Bene “ … e un sorriso ……e in qualunque momento  un sorriso.

     Ringrazio il Signore per il dono di avermi scelto a vivere accanto al don  la sua malattia rendendo questo tempo di sofferenza un tempo di Grazia e Rivelazione.

     Ringrazio il Signore per avermi fatto pensare delle sue prediche: “…. Come parla difficile…” ma il suo sorriso arrivava al cuore così ho voluto capire meglio guardando da vicino come viveva, cercando di penetrare il suo cuore e, piano, piano il rivelarsi di un cuore che parla con la vita e non con le parole e allora è diventato molto facile, perché vero, capire ciò che diceva.

A rendere vera questa Grazia è stato ripercorrere la sua storia resa possibile dalle molte persone di Jerago che sono venute a trovarlo, ma anche da S. Carlo, S. Lorenzo, coppie di sposi, famiglie intere. L’affermazione più ricorrente è stata: “ Incontrarti mi ha cambiato la vita”, ma tante altre ne sono seguite come: “ Mi hai dato tutto, oppure: sono 37 anni che non ti vedo, ma è come se ti avessi visto la scorsa settimana perché mi hai segnato la vita, oppure : mi spiace averlo avuto così a portata di mano e non averlo conosciuto prima” e ancora: l’unico scopo della sua vita era dare

Assieme ad alcuni di questa gente ripercorrere la storia delle tante vocazioni nate da lui, il ricordare episodi vissuti con loro; quelli che lui definiva con cuore colmo di gioia e affetto: “…i miei ragazzi, le mie ragazze”. Queste storie di un tempo ma tornate vive oggi concretizzano che Cristo è nel volto e nella storia di ognuno di noi, hanno reso concreto e vero il fatto che Cristo si rivela all’uomo attraverso l’uomo, attraverso la storia di ognuno di noi.

Comunicare Cristo è per tutti, basta un cuore che ama e si dona.

Questa è Grazia il miracolo ricevuto è aver visto Cristo nel suo volto e averlo condiviso con tutti quelli che ci sono stati vicini, che hanno saputo apprezzare il modo con cui viveva per capire ciò che diceva.

Ringrazio tutta questa gente di Jerago e non, ricordando le parole di Don Giussani: 

Ciò che il Signore usa per iniziare qualcosa in noi, Egli lo rende eterno”

E il Don in noi sarà eterno.

GRAZIE DON!

Ringrazio Mons. Stucchi per essere stato presenza costante in questo tempo, per esserci stato padre, per la sua disponibilità, per la sua attenzione,  per la sua gratitudine, per averci fatto vivere l’abbraccio della Chiesa. GRAZIE!…. 

E a tutti…GRAZIE.

Pubblicato da weissewand

Laureato in filosofia con indirizzo storico all’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Lettore onnivoro. Appassionato di cinema dall’adolescenza, ho scoperto la critica cinematografica grazie alla Nouvelle Vague francese. Promotore di blog e coordinatore editoriale del sito Storia dei Film per quasi un decennio. Vivo in quell’angolo di mondo tra Milano e il lago Maggiore a pochi km dal confine svizzero patria dei miei avi, scultori e mastri comacini originari del mendrisiotto (Castel San Pietro - Ticino), scesi qualche secolo fa nella Valle dell’ Arno a Solbiate, frazione Monte, per affrescare la chiesa di Sant’ Agata e ivi rimasti. La mia famiglia è stata poi legata per un secolo ad un’ importante attività industriale di tessitura nel mio paese di residenza, attività nella quale ho avuto il primo contatto con il mondo del lavoro. Attualmente lavoro come impiegato amministrativo in una ditta metalmeccanica legata all’edilizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: