Card. Dionigi Tettamanzi – Arcivescovo di Milano

Milano, 4 dicembre 2006

Ai fedeli

Della Parrocchia San Giorgio

Piazza San Giorgio, 7

JERAGO CON ORAGO

Carissimi fedeli,

     partecipo con viva commozione al vostro cordoglio per la morte di don Angelo Cassani e mi unisco a tutti voi nell’elevare la preghiera cristiana di sufragio.

     Il Signore ha chiamato a sé questo nostro fratello e noi, mentre rendiamo grazie per i tanti doni elargiti alla nostra Chiesa ambrosiana attraverso il suo ministero, accogliamo la divina volontà con spirito di fede, nella speranza certa che Don Angelo, dopo essere stato associato nella sofferenza al mistero della Passione e della Morte di Gesù, riceverà dal Signore Risorto, per misericordia di Dio, il premio promesso al servo buono e fedele.

     Desidero ripercorrere con voi la lunga esistenza sacerdotale di Don Angelo.

Dopo i primi incarichi a Porlezza, a Vimodrone e in due Parrocchie di Milano, San Carlo alla Cà Granda e San Lorenzo, nel 1987 gli fu affidata la responsabilità della vostra Parrocchia di San Giorgio. Qui spese davvero tutto se stesso fino all’ultimo per guidare la comunità nel cammino di fede. La sua presenza attiva e appassionata portò abbondanza di frutti nelle vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata: aveva saputo davvero far vedere a molti la bellezza del donarsi completamente al Signore. Era stimato e benvoluto dai fratelli del Decanato e dai suoi fedeli: tutti apprezzavano il suo impegno, la sua perseveranza e la sua grande disponibilità nello spirito di una vera accoglienza evangelica. Nonostante la malattia non fece mai mancare la sua presenza in parrocchia tanto da occuparsi, seppur brevemente, del corso per i fidanzati. Ora noi desideriamo esprimergli la nostra gratitudine per il suo insegnamento e per il suo instancabile e preziosissimo servizio alla Chiesa.

     Affidiamo don Angelo all’abbraccio misericordioso del Padre celeste. A lui chiediamo che continui a vegliare sul nostro pellegrinaggio terreno nell’attesa di ritrovarci tutti insieme nel cuore misericordioso e beatificante di Dio. Con affetto, invoco su tutti voi la benedizione del Signore.

Dionigi Card. Tettamanzi arciv.

Pubblicato da weissewand

Laureato in filosofia con indirizzo storico all’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Lettore onnivoro. Appassionato di cinema dall’adolescenza, ho scoperto la critica cinematografica grazie alla Nouvelle Vague francese. Promotore di blog e coordinatore editoriale del sito Storia dei Film per quasi un decennio. Vivo in quell’angolo di mondo tra Milano e il lago Maggiore a pochi km dal confine svizzero patria dei miei avi, scultori e mastri comacini originari del mendrisiotto (Castel San Pietro - Ticino), scesi qualche secolo fa nella Valle dell’ Arno a Solbiate, frazione Monte, per affrescare la chiesa di Sant’ Agata e ivi rimasti. La mia famiglia è stata poi legata per un secolo ad un’ importante attività industriale di tessitura nel mio paese di residenza, attività nella quale ho avuto il primo contatto con il mondo del lavoro. Attualmente lavoro come impiegato amministrativo in una ditta metalmeccanica legata all’edilizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: