Testimonianza di Niki

2 dicembre 2007

Mi chiamo Niki, dopo 1 anno dalla salita al cielo di Don Angelo, ecco che sono qui tra voi per porre testimonianza della sua grande bontà e della sua santità.

Ho incontrato questo sacerdote così per caso, o meglio per volere del Signore.

Era un sabato pomeriggio quando decisi di fare una passeggiata in macchina, per osservare paesi mai visti; ecco che mi colpì questa chiesa sia per la Madonna nella grotta, sia per la figura di San Giorgio dipinta sulla facciata della chiesa.

Entrai in Chiesa per pregare, alzando gli occhi vidi il sacerdote (Don Angelo) che passeggiava nel corridoio, mi avvicinai e chiesi se era possibile confessarmi. Mi guardò negli occhi e con un grande sorriso mi disse si. Era un si pieno di amore.

Prima di uscire dal confessionale Don Angelo mi prese la mano e mi disse: “ Torna fra quindici giorni, ti aspetto”.

In quel preciso momento sentii che il Signore lo aveva scelto per me, affinché mi aiutasse nel mio cammino terreno e spirituale.

Don Angelo mi parlava spesso di Amore, Amore per Dio, mi diceva:” Niki dona instancabilmente Amore a tutte le persone che il Signore ti pone sul tuo cammino terreno, anche se l’uomo è facile a dimenticare i benefici che riceve, ma fa che il tuo amore sia comunque costante.

Don Angelo sacerdote innamorato di Maria, ci ha insegnato ripetutamente affidamento a Lei, la tutta pura, la tutta bella, ma anche come Madre Addolorata e tale sarà finchè l’ultimo sua figlio vivente sulla terra esali l’ultimo respiro, affinché il purgatorio sia vuoto.

Sappiamo che il ruolo di un sacerdote è estremamente prezioso, poiché è un mezzo scelto da Dio per permettere all’uomo di camminare con Lui. Anche se chiunque può elevare a Dio il proprio pensiero e la propria preghiera, il sacerdote occupa un posta di rilievo nella vita della Chiesa per il potere che Dio stesso gli conferisce, perdonandoci anche le colpe commesse con la confessione.

Don Angelo è stato un sacerdote Santo; è l’ammirazione di Dio, ha svolto la sua missione sacerdotale con responsabilità e onore, ma soprattutto con carità e amore. 

Don Angelo, sacerdote prediletto di Maria è stato veramente sale della terra.

Preghiamo il Padre, insistiamo per chiedere santi sacerdoti, offriamo sacrifici e preghiere.

Per me  don Angelo è sempre vivo nel mio cuore come sono vivi tutti i suoi insegnamenti affinché un giorno anch’io possa raggiungerlo nel regno del Padre insieme con il Figlio, lo Spirito Santo e la Vergine Maria.

Grazie don ti voglio bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: