“Sostegno al popolo ucraino” attraverso la Fondazione don Angelo Cassani

Supportiamo il Comune di Jerago con Orago mettendo a disposizione l’IBAN per la raccolta di donazioni destinate all’aiuto dei profughi

Per tutti coloro che desiderano aiutare il popolo ucraino e i profughi che stanno lasciando il Paese sotto assedio, il Comune di Jerago con Orago in accordo con le associazioni presenti sul suo territorio ha avviato una serie di iniziative sotto il titolo “Sostegno al popolo ucraino”.

Come Fondazione Don Angelo Cassani, siamo lieti di supportare l’iniziativa e, come richiestoci dal Comune, abbiamo messo a disposizione il nostro conto corrente per la raccolta di fondi.

Le donazioni verranno destinate all’Esarcato Apostolico Ucraino in Italia, alla Caritas Ambrosiana – che organizza sia l’accoglienza in Italia, sia la distribuzione di aiuti materiali con la Caritas Ucraina – e ad AVSI, Associazione Volontari per lo Sviluppo Internazionale, realtà operativa in Ucraina e nelle zone di confine con Polonia e Romania.

Ecco i dettagli per effettuare il bonifico:

  • Intestazione: Fondazione Don Angelo Cassani
  • Causale: Donazione raccolta fondi Ucraina
  • IBAN: IT62L0503450541000000002029

Ricordiamo, inoltre, che i privati che desiderassero accogliere persone e nuclei familiari in arrivo dall’Ucraina presso le proprie abitazioni, possono segnalarlo al numero di emergenza della Protezione Civile: 3351917623.

Nella seconda lettera ai Corinzi, San Paolo ci ricorda: “Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza né per forza, perché Dio ama chi dona con gioia”. L’esperienza della carità passa quindi attraverso anche i piccoli gesti offerti nel desiderio di alimentare la speranza dei nostri fratelli ucraini.

Grazie per quello che potete fare.

WhatsApp Image 2022-03-04 at 12.11.10

Pubblicato da weissewand

Laureato in filosofia con indirizzo storico all’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Lettore onnivoro. Appassionato di cinema dall’adolescenza, ho scoperto la critica cinematografica grazie alla Nouvelle Vague francese. Promotore di blog e coordinatore editoriale del sito Storia dei Film per quasi un decennio. Vivo in quell’angolo di mondo tra Milano e il lago Maggiore a pochi km dal confine svizzero patria dei miei avi, scultori e mastri comacini originari del mendrisiotto (Castel San Pietro - Ticino), scesi qualche secolo fa nella Valle dell’ Arno a Solbiate, frazione Monte, per affrescare la chiesa di Sant’ Agata e ivi rimasti. La mia famiglia è stata poi legata per un secolo ad un’ importante attività industriale di tessitura nel mio paese di residenza, attività nella quale ho avuto il primo contatto con il mondo del lavoro. Attualmente lavoro come impiegato amministrativo in una ditta metalmeccanica legata all’edilizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: