Maggio mese dedicato alla Madonna

acrilico dipinto da Gianfranco Battistella per casa privata (Liguria)

Carissimi,

nessuno come Maria è vera Madre amorosa ed attenta a tutti noi, suoi figli.

Le preghiere con le quali la Chiesa prega la Madonna sono le più belle e le più umane di tutta la liturgia. Per esempio una preghiera della santa Messa la invoca con parole molto semplici,  ma che esprimono il motivo della più grande speranza:

“ Concedi ai tuoi fedeli, Signore Dio nostro, di godere sempre la salute del corpo e dello spirito e, per la gloriosa intercessione di Maria Santissima, sempre Vergine, salvaci dai mali che ora ci rattristano e guidaci alla gioia senza fine”.

Dobbiamo chiedere alla Madonna la salute del corpo e quindi anche

il pane che ci alimenta

il lavoro che ci permette di comprarlo

la salute dello spirito e quindi

la salute della psiche

la salute del nostro io più profondo perché sappia aprirsi al suo salvatore.

Nessuna persona più di Maria di Nazareth può condurci a comprendere che il cristianesimo è Dio che si fa uomo, un uomo come noi, così uguale a noi che molti non si accorgono di Lui e possono perfino negarlo.

Dio è così uomo che, come tutti gli uomini, è nato da una donna. Una ragazzina di 15 o 16 anni fu Madre di Dio.

Da allora ella è la Porta per arrivare a Dio.

Lo sa bene chi, avendo smarrita nella vita la speranza e la forza per ricominciare, avendo avuta la paura degli altri o del proprio male ha incominciato ad invocarla.

  1. Bernardo di Chiaravalle ha detto:

“ non si può invocarla senza essere ascoltati”.

Gesù, quando sua madre lo invoca non può opporre resistenza come è avvenuto al banchetto di nozze di Cana di Galilea dove Maria con la sua richiesta anticipa la missione di Gesù

“ fate quello che vi dirà”.

Lo sa bene chi ha incominciato a recitare il Santo Rosario, una sequenza di Ave Maria che tutti possono e sanno dire in qualsiasi momento, in qualsiasi stato d’animo senza la necessità di avere una particolare cultura.

Una preghiera che, come le parole dell’amore, è lunga, ma una ripetizione sempre nuova.

Rivolgiamoci a colei che è infinitamente pura perché infinitamente dolce, a colei che è infinitamente nobile perché infinitamente cortese e infinitamente accogliente.

Carissimi, ripetiamo sempre una semplice invocazione

“ Veni Sancte Spiritus

veni per Mariam.

Vieni Santo Spirito

vieni attraverso Maria”

E’ Lei la nostra Madre, è Lei la nostra porta attraverso la quale arrivare a Gesù, è Lei la vera icona della chiesa capace di essere sempre con noi.

nei momenti di gioia

nei momenti di difficoltà

nei momenti di dolore,

è Lei la sempre presente nella nostra vita.

Con affetto

Don Angelo

Pubblicato da weissewand

Laureato in filosofia con indirizzo storico all’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Lettore onnivoro. Appassionato di cinema dall’adolescenza, ho scoperto la critica cinematografica grazie alla Nouvelle Vague francese. Promotore di blog e coordinatore editoriale del sito Storia dei Film per quasi un decennio. Vivo in quell’angolo di mondo tra Milano e il lago Maggiore a pochi km dal confine svizzero patria dei miei avi, scultori e mastri comacini originari del mendrisiotto (Castel San Pietro - Ticino), scesi qualche secolo fa nella Valle dell’ Arno a Solbiate, frazione Monte, per affrescare la chiesa di Sant’ Agata e ivi rimasti. La mia famiglia è stata poi legata per un secolo ad un’ importante attività industriale di tessitura nel mio paese di residenza, attività nella quale ho avuto il primo contatto con il mondo del lavoro. Attualmente lavoro come impiegato amministrativo in una ditta metalmeccanica legata all’edilizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: